FINALI NAZIONALI CRAI U 15 F: I Commenti dei Vertici Federali

Le dichiarazioni dei rappresentanti federali a pochi giorni dall’evento di categoria che si terrà tra Palermo, Cinisi, Montelepre e Terrasini dal 23 al 25 luglio prossimi.

E’ tempo di dichiarazioni, quelle che saggiano l’entusiasmo per la prossima edizione delle Finali Nazionali Giovanili CRAI 2021 dedicate all’Under 15 Femminile. Palermo e le città di Cinisi, Montelepre e Terrasini sono pronte ad ospitare le 12 squadre big italiane nel corso della manifestazione che decreterà lo scudetto di categoria.

Il saluto di Giuseppe Manfredi, Presidente della Federazione Italiana Pallavolo:

“È con grandissimo piacere che porto il saluto mio personale e di tutta la Federazione Italiana Pallavolo alle giovani partecipanti alla Finale Nazionale Giovanile Crai Under 15 femminile che si terrà a Palermo dal 23 al 25 luglio.
Ancora una volta si daranno sportivamente “battaglia” sul campo, tante giovani promesse della nostra disciplina, che con grande slancio ed entusiasmo stanno muovendo i primi importanti passi da protagonisti nel mondo dello sport.
Le ragazze che scenderanno in campo a Palermo si sono guadagnate con pieno merito questo palcoscenico, qualificandosi dopo un percorso duro, ma fondamentale per la crescita di queste giovani atlete.
Il migliore augurio che posso fare come presidente federale è che questa tradizione continui, affinché anche nel futuro prossimo le varie Nazionali italiane possano primeggiare.
Sono sicuro che il CR Sicilia e gli organizzatori locali riusciranno ad allestire uno splendido evento, regalando un bellissimo ricordo a tutte le persone che vi parteciperanno”.


Davide Anzalone, Consigliere Federale:

“Le Finali Nazionali Crai Under 15 sono per il nostro movimento una tappa fondamentale. Un momento atteso da atlete e addetti ai lavori, che dopo le svariate difficoltà vissute a causa della Pandemia, si ritrovano finalmente a giocarsi uno scudetto di categoria. Vedremo in campo a Palermo 12 tra le migliori realtà del panorama pallavolistico italiano, ci auguriamo che molte di queste giovani atlete, partendo da questa esperienza, tra qualche anno potranno ritrovarsi in A1 e nel giro della Nazionale Maggiore. Sono certo che il CR Sicilia ed il CT Palermo sapranno regalare a tutti i partecipanti un meraviglioso ricordo di questa 3 giorni, che porteranno sempre con sé, al di là del risultato finale”.


Nino Di Giacomo, Presidente del Comitato Regionale FIPAV Sicilia:

“Finalmente la Sicilia torna ad ospitare un evento Nazionale giovanile. Le Finali femminili under 15 saranno il prologo di una stagione pallavolistica strana, segnata ancora dal Covid, ma che ha dimostrato ancora una volta quanto sia grande la voglia ed il desiderio di tornare alla normalità anche per il nostro movimento. I giovani sono linfa vitale per il nostro adorato sport, ed avere la presenza di 12 tra le migliori formazioni di Italia per la categoria Under 15, sarà per la Sicilia davvero importante. Il CT Palermo, Comitato organizzatore locale dell’evento, con il sostegno del CR, sta curando tutto nei minimi dettagli e sono certo che per l’intero movimento pallavolistico la presenza di così tanti giovani potrà essere da traino per la ripartenza soprattutto del settore giovanile particolarmente colpito dalla Pandemia. Saranno 3 giorni di spettacolo e divertimento durante i quali potremo assistere a tanta bella pallavolo e dove vincerà come sempre avviene, chi ha più meritato. Il mio in bocca al lupo a tutte le squadre partecipanti e soprattutto alla Kondor del Presidente Munzone, che rappresenterà la Sicilia”.


Eduardo Cammilleri, Presidente del Comitato Territoriale FIPAV Palermo:

“Palermo aspettava da tempo questo evento che si sarebbe dovuto svolgere nella scorsa stagione ma che a causa della Pandemia è stato rinviato. Adesso, nonostante tutte le restrizioni, siamo pronti per questa tre giorni intensa che darà a noi ed al nostro movimento tanta energia. Ringrazio la Federazione Nazionale ed il CR Sicilia che hanno creduto in noi e che ci hanno affidato l’organizzazione di un evento così importante al quale senza dubbio il nostro territorio saprà rispondere con presenza e vicinanza. Le 12 squadre, tra le migliori di Italia, potranno godere anche delle bellezze paesaggistiche della nostra amata Palermo e della sua provincia e sono certo che, al di là del risultato finale, ogni giovane atleta che parteciperà a queste finali, arricchirà il proprio bagaglio di esperienze vivendo anche città che possibilmente non aveva ancora visitato. Ci auguriamo in oltre che, le Finali Nazionali portino fortuna al nostro movimento, che possano segnare il nuovo inizio, lasciandoci definitivamente alle spalle tutte le problematiche legate al Covid 19″.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Carrello