1DF Gir A: Equilibri invariati in vetta alla classifica al giro di boa

Prima giornata di ritorno per il campionato di prima divisione femminile.
L’US Volley, tra le mura amiche, sconfigge la Kepha 2.0 Villa dei Melograni 3-1 (22-25; 25-16; 25-19; 25-21). La formazione del vulcanico patron Roberto Modica, dopo aver perso il primo parziale, riesce ad imporre il proprio gioco ed a condurre fino alla vittoria finale. L’US Volley è ora a 6 punti in classifica in penultima posizione, mentre la compagine normanna è terzultima con 9 punti.

Una Pomaralva sciupona, butta letteralmente alle ortiche la possibilità di conquistare una vittoria importante contro la più quotata Polisportiva Arbreshe. La formazione di Luis Alvarez, alla “Salvatore Pomar” parte in quinta, portandosi agevolmente sul 2-0 grazie ad una serie di servizi positivi che hanno messo in netta difficoltà la squadra di Piana degli Albanesi. Dal terzo parziale in poi la musica cambia. Le ospiti riescono a giocare con più continuità ed approfittano di tutte le incertezze delle Pomaralvine, compreso il calo psicologico, e riescono a riaprire la gara.

Titti Lombardo e socie non trovano più la concentrazione giusta e permettono alle avversarie di pareggiare il conto set e di vincere la gara 2-3 (25-14; 25-22; 19-25; 22-25). L’Arbreshe è terza con 13 punti, la Pomaralva quarta ad 11.
Il turno di riposo dell’Alicantistore permette all’Eurovolley Bagheria, vittorioso alla “Don Luigi Sturzo” contro la M.I.C. Volley per 3-0 (25-10; 25-14; 25-12) di riportarsi al comando della classifica. Le ragazze di Carlo Cinà con questa vittoria salgano a quota 17 (16 sono i punti dell’Alicantistore che ha appunto una partita in meno ndr) mentre le giovanissime di Angelo Mortellaro chiudono la classifica con 0 punti.

In foto l’Eurovolley Bagheria

Condividi questo articolo
  • 46
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    46
    Shares
Carrello